Comunicati stampa

IFIL - IFIL cede a Auchan le attività alimentari Rinascente05 novembre 2004

Il Gruppo Auchan e il Gruppo IFIL hanno raggiunto un accordo in merito
alla cessione delle attività alimentari di Rinascente. L’accordo fa seguito ai
programmi annunciati dal Consiglio di Amministrazione dell’IFIL del 9
settembre scorso.
Come noto, il Gruppo Rinascente è stato recentemente oggetto di una
scissione che ha definito due società distinte: Rinascente S.p.A., a cui fanno
capo le attività tessili, e la Società Italiana Distribuzione Moderna S.p.A.,
che riunisce essenzialmente le attività alimentari.
In base all’accordo, il Gruppo IFIL cederà al Gruppo Auchan la propria
quota della Società Italiana Distribuzione Moderna – società che
comprende gli ipermercati a insegna Auchan, i supermercati SMA, il 50%
di SIB Spa (Bricolage) e il 51% di Gallerie Commerciali Italia Spa – per un
valore di circa € 1.063 milioni.
La chiusura dell’operazione, che è soggetta all’autorizzazione delle
competenti autorità antitrust, è prevista entro la fine dell’anno in corso.
La transazione prevede un pagamento di € 810 milioni al closing e il saldo
dilazionato entro la metà del 2005.
Contestualmente Auchan e IFIL hanno definito anche un accordo relativo
alle attività tessili di Rinascente S.p.A. (Grandi Magazzini e UPIM) e al
processo di vendita tramite offerte competitive. Il processo di vendita,
organizzato da Lazard Italia, è stato avviato.
Commentando l’operazione, Christophe Dubrulle, Presidente del Directoire
del Gruppo Auchan, ha dichiarato: “Questa operazione rafforza la presenza
di Auchan in Italia, dove si è insediato per la prima volta nel 1989. Auchan
del resto ha l’ambizione di continuare a migliorare le proprie performance
ed a svilupparsi in questo importante paese dell’Unione Europea.
Riteniamo che sia le attività alimentari degli ipermercati e dei supermercati,
sia le gallerie commerciali facciano parte del nostro core business. Questa
operazione - ha infine aggiunto – non sarebbe mai stata possibile senza
l’eccellente cooperazione tra Auchan ed IFIL iniziata nel 1997”.
Daniel John Winteler, Amministratore Delegato del Gruppo IFIL, ha
dichiarato: “L’operazione di oggi consente all’IFIL di valorizzare appieno
lo sviluppo maturato negli ultimi dieci anni – sette dei quali insieme al
nostro partner Auchan – e fornisce un contributo significativo al
raggiungimento dei nostri obiettivi. L’accordo assicura le migliori
prospettive per la società alimentare, per il suo management e per tutti i
collaboratori, sotto la guida di un partner industriale che abbiamo
apprezzato in questi anni per le sue doti di serietà e competenza”.

 

torna ai comunicati Scarica documento