Comunicati stampa

IFI - Consiglio di Amministrazione del 13 settembre 200413 settembre 2004

Il Consiglio di Amministrazione dell’IFI – Istituto Finanziario Industriale si è riunito oggi a Torino per esaminare l’andamento del primo semestre del 2004.

Il primo semestre dell’anno evidenzia una perdita consolidata pari a € 66 milioni, più che dimezzata rispetto al corrispondente periodo del 2003, quando era ammontata a € 130 milioni. Il risultato riflette sostanzialmente la quota di competenza IFI nel risultato consolidato del Gruppo IFIL.

Il patrimonio netto consolidato del Gruppo al 30 giugno 2004 ammonta a € 2.194,5 milioni (€ 2.221,3 milioni al 31 dicembre 2003).

Migliora il risultato netto del periodo dell’IFI S.p.A., che fa registrare un utile di € 42,5 milioni contro un risultato positivo pari a € 13,8 milioni del primo semestre del 2003.

Diminuisce infine l’indebitamento netto dell’IFI S.p.A., che al 30 giugno 2004 evidenziava una posizione finanziaria netta negativa pari a € 254,7 milioni (era negativa di € 295,4 milioni alla stessa data del 2003).

 Evoluzione prevedibile della gestione

Per quanto riguarda l’esercizio in corso di IFI S.p.A., sulla base dei dati ad oggi disponibili, è prevedibile un risultato positivo. Il risultato consolidato del Gruppo IFI nel 2004 sarà strettamente legato all’andamento della gestione dell’IFIL e delle sue principali partecipate.

 

torna ai comunicati Scarica documento