Comunicati stampa

EXOR: nuova organizzazione11 febbraio 2011

  • John Elkann nominato Presidente e Amministratore Delegato
  • Tobias Brown nominato Chief Investment Officer con responsabilità su tutte le attività di investimento di EXOR
  • Alessandro Nasi responsabile delle attività EXOR negli USA
  • Il Chief Financial Officer di EXOR, Enrico Vellano, avrà la responsabilità su tutte le funzioni centrali
  • Carlo Sant’Albano sarà nominato Presidente di Cushman & Wakefield

Il Consiglio di Amministrazione di EXOR, riunitosi oggi a Torino, ha conferito a John Elkann la carica di Amministratore Delegato, in aggiunta a quella già ricoperta di Presidente. Con un Net Asset Value di circa 9 miliardi di euro, EXOR è una delle principali società di investimento europee ed è controllata dalla famiglia Agnelli.

Tobias Brown è stato nominato Chief Investment Officer. Tobias Brown sarà responsabile delle attività di investimento della società in tutto il mondo. Nato negli Stati Uniti nel 1963, Tobias Brown ha svolto nel corso della sua carriera numerosi incarichi internazionali al servizio di Sir James Goldsmith, in particolare nel periodo della sua maturità, ricoprendo anche la carica di responsabile mondiale degli investimenti del Gruppo Goldsmith. Componente dei consigli di amministrazione di varie società e istituzioni, Tobias Brown è stato anche Presidente del Gruppo Noble, incluso da Fortune nella lista delle 500 maggiori società del mondo.

Alessandro Nasi, 36 anni, sarà responsabile delle attività americane di EXOR. Alessandro Nasi ha trascorso più della metà della sua vita negli USA, maturando una vasta esperienza in società finanziarie di grande rilievo. Inoltre nel corso degli ultimi cinque anni ha assunto crescenti responsabilità in Fiat e Fiat Industrial. Alessandro Nasi continuerà ad essere componente dell’Industrial Executive Council di Fiat Industrial.

L’attuale Chief Financial Officer, Enrico Vellano, assumerà la responsabilità di tutte le funzioni centrali di EXOR.

Carlo Sant’Albano sarà nominato Presidente di Cushman & Wakefield, una delle più grandi società al mondo specializzata nei servizi immobiliari e controllata da EXOR. Carlo Sant’Albano e Glen Rufrano, che è stato recentemente nominato  Amministratore Delegato di Cushman & Wakefield, lavoreranno insieme con l’obiettivo di sviluppare le attività della società in tutto il mondo.

Aldo Mazzia lascerà la società per assumere incarichi operativi in Juventus F.C. Il Consiglio ha ringraziato Aldo Mazzia per il lavoro svolto in qualità di responsabile amministrativo di EXOR e ha formulato i migliori auguri per il nuovo incarico.

Il Presidente e Amministratore Delegato John Elkann ha commentato:

“Le nomine annunciate oggi rappresentano un importante passo avanti per la società.

Tobias Brown vanta un’esperienza di più di venticinque anni nel campo degli investimenti, realizzati con successo in vari settori e mercati. Ci conosciamo da alcuni anni, durante i quali ci siamo scambiati molte idee in fatto di investimenti: ora possiamo finalmente lavorare insieme.

Il ruolo di Alessandro Nasi sarà fondamentale per rafforzare e ampliare il nostro impegno negli USA. Conosco Alessandro da molti anni e condividiamo gli stessi valori. La sua esperienza e le sue qualità saranno davvero importanti per noi.

Enrico Vellano lavora da molto tempo in EXOR, dove ho potuto apprezzarne le capacità. So che farà altrettanto bene ora che assume maggiori responsabilità.        

Desidero ringraziare Carlo Sant’Albano per l’importante contributo che ha dato ad EXOR. Cushman & Wakefield rappresenta una grande opportunità per mettere a frutto le sue capacità e la sua esperienza.

Sono convinto che EXOR abbia oggi tutto ciò che serve per cogliere nuove opportunità e affrontare le sfide che abbiamo davanti.”

Tobias Josef  Brown

Tobias Josef  Brown è nato in America nel 1963. Nel corso della sua carriera ha ricoperto numerosi incarichi internazionali.

Si è laureato alla Brandeis University di Waltham (Massachusetts) ed è diventato uno dei più esperti professionisti stranieri al servizio di vari grandi gruppi finanziari cinesi. All’età di 26 anni è stato nominato responsabile di Asia Securities Group, una delle maggiori società cinesi di servizi finanziari.

In seguito, insieme al suo mentore Sir James Goldsmith, ha dato vita ad una partnership nel campo degli investimenti che è durata 19 anni. Quando Sir James si è ritirato dagli affari, Tobias è diventato responsabile mondiale degli investimenti  del Gruppo Goldsmith, ruolo che è proseguito anche dopo la morte di Sir James. Durante la sua permanenza in Goldsmith, le società del Gruppo hanno regolarmente ottenuto risultati di eccellenza, collocandosi entro le prime dieci posizioni nella classifica redatta dalla Cambridge Associates.

Tobias Brown è stato inoltre componente dei consigli di amministrazione di varie società e istituzioni, ricoprendo tra l’altro la carica di Presidente esecutivo e non esecutivo del Gruppo Noble, la 248° società più grande del mondo secondo la classifica “Global Fortune 500” del Fortune Magazine.

E’ inoltre uno dei pochi stranieri ad essere stato invitato a ricoprire incarichi nei Consigli di Amministrazione di rilevanti società giapponesi e cinesi.

Alessandro Nasi

Alessandro Nasi è nato a Torino nel 1974, cresciuto a New York , è poi rientrato in Italia dove ha frequentato e conseguito il diploma di Amministrazione Aziendale presso l'Università di Torino.

Dopo aver prestato servizio militare nel Corpo dei Carabinieri, ha iniziato la sua carriera professionale come analista finanziario presso alcune banche estere, maturando la sua esperienza presso l'Europlus Asset Management - divisione di Unicredito a Dublino - la Pricewaterhouse Coopers di Torino, la Merrill Lynch  e la JP Morgan, entrambe a New York.

Ha poi lavorato come Associato in JP Morgan Partners a New York, nella divisione Private Equity di JP Morgan.

Nel 2005 è entrato nel Gruppo Fiat come dirigente del Corporate and Business Development in qualità di responsabile dell'area Asia Pacific (India, Cina, Russia)

Nel 2007 è stato nominato nel Comitato di Direzione della Fiat Powertrain Technologies in qualità di Vice President del Business Development.

Ad inizio 2008  è passato alla CASE NEW HOLLAND, l'azienda del Gruppo che opera nel settore delle macchine agricole e per le costruzioni,  di cui è Senior Vice President del Business Development. Da ottobre 2009 a gennaio 2011 ha inolte ricoperto il ruolo di responsabile  del Network Development come Senior Vice President.

Da gennaio 2011 è stato nominato membro dell'Industrial Executive Council di Fiat Industrial, in qualità di Segretario e Responsabile del Business Development.

E' Socio Accomandatario della  Giovanni Agnelli & C. Sapaz.

E' Amministratore della Exor Spa

E' Amministratore della New Holland Kobelco e della Kobelco Construction Machinery, le  joint ventures operanti nel settore macchine movimento terra del Gruppo Fiat.

Enrico Vellano

Enrico Vellano è nato a Torino nel 1967 ed ha completato la sua formazione laureandosi in Economia e Commercio all’Università del capoluogo piemontese.

Nel 1992 ha iniziato la sua carriera professionale presso Arthur Andersen. Successivamente ha ricoperto la carica di Responsabile di Finanza e Tesoreria di Comitours S.p.A..

Nel 1995 ha proseguito la sua carriera presso la SAI Assicurazioni S.p.A. dove ha maturato una significativa esperienza nella gestione di portafogli mobiliari azionari ed obbligazionari.

Nel 1997 ha iniziato la sua esperienza lavorativa presso la IFIL Finanziaria di Partecipazioni S.p.A., ricoprendo via via incarichi più rilevanti sino alla nomina nel 2006 di  Chief Financial Officer di EXOR S.p.A. società nata dalla fusione di IFIL S.p.A. in IFI S.p.A..

Attualmente è membro del Consiglio di Amministrazione di Alpitour S.p.A.

 

torna ai comunicati Scarica documento